<i>"The Name of Our Country is América" - Simon Bolivar</i> The Narco News Bulletin<br><small>Reporting on the War on Drugs and Democracy from Latin America
 English | Español | Português | Italiano | Français | Deutsch | Nederlands October 20, 2014 | Issue #67


Making Cable News
Obsolete Since 2010


Set Color: blackwhiteabout colors

Print This Page
Commenti

Search

Narco News Issue #66

Narco News is supported by The Fund for Authentic Journalism


Follow Narco_News on Twitter

Sign up for free email alerts list: English

Lista de alertas gratis:
Español


Contact:

Publisher:
Al Giordano


Opening Statement, April 18, 2000
¡Bienvenidos en Español!
Bem Vindos em Português!

Editorial Policy and Disclosures

Narco News is supported by:
The Fund for Authentic Journalism

Site Design: Dan Feder

All contents, unless otherwise noted, © 2000-2011 Al Giordano

The trademarks "Narco News," "The Narco News Bulletin," "School of Authentic Journalism," "Narco News TV" and NNTV © 2000-2011 Al Giordano

XML RSS 1.0

Giovanni Proiettis deve tornare in Messico

Pensatori, giornalisti e attivisti chiedono il ritorno del giornalista espulso


di Giornalisti, Intellettuali, Artisti del Messico e del Mondo
Speciale per The Narco News Bulletin

18 aprile 2011

Giovanni Proiettis, stimato professore della UNACH e collaboratore del quotidiano Il Manifesto, è stato incredibilmente espulso dal Messico. L’Istituto Nazionale di Migrazione sostiene che il suo documento migratorio (FM2) era scaduto. Non è vero. Venerdì 5 aprile, Giovanni si era recato all’ufficio dell’INM di San Cristóbal de las Casas, Chiapas, per rinnovare la durata e la forma dei suoi documenti migratori che scadevano il giorno 10. Martedì 12, veniva informato che c’erano problemi con la rete e che dovevano trattenere il suo passaporto. L’hanno convocato per venerdì 15 assicurandogli che tutto era in ordine. Quel giorno, Giovanni si è recato negli uffici dell’INM alle ore 10.30 del mattino con le ricevute del dovuto pagamento. Era una trappola. L’hanno fermato, portato a Tuxtla su un veicolo dell’INM e da lì a Città del Messico, con un volo privato. Alle 7 di sera l’hanno costretto a salire su un volo con destinazione Roma, via Madrid. Non ha mai avuto la possibilità di chiamare un avvocato, non ha potuto avvisare la moglie, tanto meno parlare col console italiano, situazione che configura gravi violazioni dei suoi diritti umani. Durante quasi 18 anni Giovanni Proiettis scrive della lotta dei popoli indigeni in resistenza e, più recentemente, del narcotraffico e del forum di Cancun (COP 16). Scrive per giornali stranieri senza ricevere alcun compenso. La sua espulsione fa pensare che al governo federale disturbino questi temi. Chiediamo il ritorno di Giovanni Proiettis in Messico, la sua patria d’elezione.

Distintamente,

Claudio Albertani, Guillermo Almeyra, Carlos Martínez de la Torre, Adolfo Gilly, Al Giordano, Julio Hernández López, Clara Ferri, Sabina Longhitano, Narco News, Stefano Sartorello, Paola Ortelli, Nadia Victoria Chichiarelli, Roberto Castelli, Patito Rubio, Stefania Montecucco, Sergio Toniolo, Multiforo Alicia, Lilia Zueck, Franca Bizzoni, Patrizia Bonicelli, Kristina Lim, Federico Campbell Peña, Marco Capatto, Jaime Avilés, Eduardo Moches, Annunziata Rossi, Franca Bizzoni, Carlo Almeyra, Yvon Le Bot, Giovanna Cavasola, Marisa Sulmoni, La Reus, Cultural i Solidària per la Pau-Reus, Armando Cortes-Rueda, Stephen Zunes, Ana Esther Ceceña, Juan Usandizaga, Città del Messico, Ludovic Bonleux, Pietro Custodi, Hermann Bellinghausen, Roger Rovira Pineda, Patrick Cuninghame, Elena Poniatowska, Paula Haro, Marta Massanella, Armando de Matthaeis, Ferruccio Gambino, Harry Cleaver, César Altamira-Ingeniero, Edwin Geovani Montalvo, Sindicato de Periodistas y Similares -El Salvador (SINPESS), Fátima Nozano, El Real Under, Danny Sánchez Muñoz, Silvana Capurso, Alfio Nicotra, Oscar Pérez Caba, Bernard Riguet, Patrizia Capoferri, Suonie Giusto, Gerardo Ferara, Luca Martinelli, Annamaria Pontoglio, Comitato Chiapas “Maribel,” Red Ciudadana Iztapalapa, Marinella Miano Bosrruso, Alberto Hijar, Marinella Miano Bosrruso, Laurence Cox, Paola Capon, Juan Carlos Bossio Rotondo, Yole Risso de Bossio, Angela Bellei, Sandra Bossio, Nedi Tommasin, Redaccìon de Radio Onda d’Urto, Emilio Molinari, Comitato Italiano Contratto Mondiale sull’Acqua, Sigfrido Miralles, Marta De Vincenti, Erwin Slim Torres, Luca Rastello, Davide Santoro, Aderiamo All’appello, Anna Pacchiani-Bergamo, Massimo Vecchi, Jordina Anguera, CGT - Estado Español, Citlali Katarina Espinosa Estrada, Ana Silvia Lara Avendano, Françoise Escarpit, Patrick Cuninghame, Carolina Ballesteros

Per aggiungere la tua firma, manda una email a oshalcon@gmail.com col tuo nome, Paese e nome dell’eventuale organizzazione di appartenenza.

Share |

Fai clik qui per altro ancora dell’Altro Giornalismo con l’Altra Campagna

Read this article in English
Lea Ud. el Artículo en Español
Leia este artigo em português
Lesen Sie diesen Artikel auf Deutsch
Lisez cet article en français

Discussion of this article from The Narcosphere


Enter the NarcoSphere for comments on this article

For more Narco News, click here.

The Narco News Bulletin: Reporting on the Drug War and Democracy from Latin America