<i>"The Name of Our Country is América" - Simon Bolivar</i> The Narco News Bulletin<br><small>Reporting on the War on Drugs and Democracy from Latin America
 English | Español | Português | Italiano | Français | Deutsch | Nederlands July 23, 2014 | Issue #45


Making Cable News
Obsolete Since 2010


Set Color: blackwhiteabout colors

Print This Page
Commenti

Search

Narco News Issue #44

Narco News is supported by The Fund for Authentic Journalism


Follow Narco_News on Twitter

Sign up for free email alerts list: English

Lista de alertas gratis:
Español


Contact:

Publisher:
Al Giordano


Opening Statement, April 18, 2000
¡Bienvenidos en Español!
Bem Vindos em Português!

Editorial Policy and Disclosures

Narco News is supported by:
The Fund for Authentic Journalism

Site Design: Dan Feder

All contents, unless otherwise noted, © 2000-2011 Al Giordano

The trademarks "Narco News," "The Narco News Bulletin," "School of Authentic Journalism," "Narco News TV" and NNTV © 2000-2011 Al Giordano

XML RSS 1.0

Convocazione internazionale agli accampamenti per la pace in territori zapatista e cucapá

Si installeranno il 26 febbraio a El Mayor, Bassa California; 13 marzo a Huitepec, nei dintorni di San Cristóbal de Las Casas, Chiapas


di Subcomandante Marcos
Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale

22 febbraio 2007

ESERCITO ZAPATISTA DI LIBERAZIONE NAZIONALE
Messico, 20 febbraio 2007

Ai popoli del Messico e del Mondo.

A L’Altra Campagna.

Il popolo indigeno Cucapá, il popolo indigeno Quilihua, l’altra in Bassa California, il Frente Popular Francisco Villa- Independiente-UNOPII, il Partido de los Comunistas, la Unidad Obrera y Socialista-UNIOS, la giunta di buon governo degli Altos del Chiapas e, attraverso la sua Commissione Sesta, l’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale…

Invitiamo

Il Congresso Nazionale Indigeno, l’altra campagna di entrambi i lati della frontiera nord, la Zezta Internacional, la comunità internazionale e nazionale che difende la cultura indigena e la pace con giustizia e dignità per i popoli originari, le organizzazioni civili ed i gruppi ambientalisti dei cinque continenti, i popoli del Messico e del mondo, ed i media alternativi di informazione, ad organizzarsi per partecipare direttamente o mediante rappresentanti, alle…

Attività e mobilitazioni per la sopravvivenza dei popoli originari del Messico, il rispetto della cultura indigena e la difesa di madre natura che si realizzeranno in territorio messicano nei mesi di febbraio, marzo, aprile e maggio del 2007, con lo slogan:

I popoli indios in difesa della vita, la cultura e la natura, in basso e a sinistra.

Cucapás, quilihuas e zapatisti uniti a difesa dei popoli originari e della madre terra.

Durante questi mesi, nei territori indigeni del nordovest e del sudest del Messico si installeranno due accampamenti di pace nazionali ed internazionali:

Il primo di questi, nella comunità indigena di El Mayor, nel territorio del popolo indio Cucapá, nei dintorni della città di Mexicali, Bassa California, Messico.

Il secondo, nel villaggio Huitepec Ocotal (II sezione), nel territorio del popolo indio tzotzil, nei dintorni della città di San Cristóbal de las Casas, Chiapas, Messico.

In maniera simultanea, nei territori delle giunte di buon governo si realizzerà una campagna per la conservazione delle foreste e per impedire il disboscamento ed il traffico di legname pregiato, e per la diffusione delle leggi indigene di protezione della natura.

In Bassa California, nella comunità indigena cucapá di El Mayor , l’accampamento di pace ha l’obiettivo di accompagnare i popoli Cucapá e Quilihua nella loro lotta per la sopravvivenza, conoscere la loro storia e quella di altri popoli indios del nordovest del Messico. Si stabilirà formalmente il giorno 26 febbraio 2007, alle 09:30, con una cerimonia tradizionale degli indigeni cucapás. L’accampamento resterà installato nei mesi di febbraio, marzo, aprile e maggio di questo anno 2007, nella stagione della pesca. La Commissione Sesta dell’EZLN sarà presente, con una delle sue delegazioni delle massime autorità indigene zapatiste, da metà marzo 2007 e fino al termine della stagione di pesca. I regolamenti e le condizioni per la partecipazione e soggiorno in questo luogo saranno stabilite dal popolo Cucapá. Per questo accampamento, esortiamo tutte le persone che vi parteciperanno a provvedere con i propri mezzi alle condizioni del proprio alloggio e vitto, così da non essere di peso alle già dure condizioni di vita dei popoli Cucapá e Quilihua. Questi popoli, ed altri originari ed emigranti insediati nel nordovest del nostro paese, offriranno alimenti ed artigianato originali, a prezzi equi, ai partecipanti all’accampamento. Il regolamento per l’accampamento, fornito dai popoli Cucapá e Quilihua, potrà essere consultato nella pagina Internet della Commissione Sesta dell’EZLN (enlacezapatista.ezln.org.mx).

In Chiapas, sul colle di Huitepec, alla periferia di San Cristóbal de las Casas, nella riserva ecologica sotto protezione zapatista della giunta di buon governo degli Altos del Chiapas, l’accampamento ha come obiettivo la protezione di un’importante zona di bosco in pericolo di saccheggio da parte delle industrie di imbottigliamento e cartiere multinazionali. Questo accampamento si aprirà il 13 marzo 2007 e si manterrà a tempo indefinito. Il regolamento di questo accampamento sarà reso noto, a tempo opportuno, dalla giunta di buon governo degli Altos del Chiapas, e potrà essere consultato nella pagina elettronica enlacezapatista.ezln.org.mx.

Invitiamo i mezzi di comunicazione alternativi e liberi ad essere presenti e, con le loro conoscenze e capacità, a mettere in collegamento i due accampamenti e contribuire così alla difesa della natura e dei suoi guardiani originari: i popoli indios, ed all’unità del nordovest e del sudest del Messico del basso.

Invitiamo la stampa nazionale ed internazionale a constatare e diffondere, di prima mano, le condizioni di vita e la storia dei popoli indios del nordovest del Messico, per i quali i malgoverni nutrono solo disprezzo ed oblio.

Libertà e giustizia per Atenco!

Libertà e giustizia per Oaxaca!

Dalle montagne del sudest messicano:
Subcomandante Insurgente Marcos
Messico, febbraio 2007

(Traduzione Comitato Chiapas “Maribel” – Bergamo)

Share |

Fai clik qui per altro ancora dell’Altro Giornalismo con l’Altra Campagna

Read this article in English
Lea Ud. el Artículo en Español
Lesen Sie diesen Artikel auf Deutsch
Lisez cet article en français

Discussion of this article from The Narcosphere


Enter the NarcoSphere for comments on this article

For more Narco News, click here.

The Narco News Bulletin: Reporting on the Drug War and Democracy from Latin America