<i>"The Name of Our Country is América" - Simon Bolivar</i> The Narco News Bulletin<br><small>Reporting on the War on Drugs and Democracy from Latin America
 English | Español | Português | Italiano | Français | Deutsch | Nederlands July 21, 2018 | Issue #43


Making Cable News
Obsolete Since 2010


Set Color: blackwhiteabout colors

Print This Page
Commenti

Search

Narco News Issue #42

Narco News is supported by The Fund for Authentic Journalism


Follow Narco_News on Twitter

Sign up for free email alerts list: English

Lista de alertas gratis:
Español


Contact:

Publisher:
Al Giordano


Opening Statement, April 18, 2000
¡Bienvenidos en Español!
Bem Vindos em Português!

Editorial Policy and Disclosures

Narco News is supported by:
The Fund for Authentic Journalism

Site Design: Dan Feder

All contents, unless otherwise noted, © 2000-2011 Al Giordano

The trademarks "Narco News," "The Narco News Bulletin," "School of Authentic Journalism," "Narco News TV" and NNTV © 2000-2011 Al Giordano

XML RSS 1.0

La polizia attacca la Città Universitaria: allerta massima per mobilitazioni nazionali ed internazionali

La Polizia Federale Preventiva (PFP) sta attaccando con violenza le installazioni dell'Università Autonoma Benito


di Juan Trujillo
Narcoesfera

2 novembre 2006

Città del Messico, Messico, 2 novembre - In questo momento, come informa Radio Universidad da Oaxaca (attraverso Radio Qué Huelga nella capitale del paese), le forze federali della Polizia Federale Preventiva stanno attaccando con violenza le installazioni dell’Università Autonoma Benito Juárez di Oaxaca da terra e dall’aria. I blindati stanno accerchiando la periferia.

Secondo gli annunciatori, elicotteri dal “colore militare” stanno girando nelle vicinanze del centro universitario e sono discesi in Naum Carreño, mentre è confermato che all’altezza del Rettorato la PFP si concentra per penetrare nelle installazioni.

Diverse informazioni arrivano a Radio Università, annunciando che “ci sono punti dai quali non si può entrare più nella Città Universitaria”.

Sono stati feriti vari compagni all’altezza di “Cinco señores” ed uno di essi, Mario Trinidad Michel López, è stato detenuto in un posto sconosciuto. Confermano che ci sono più di 25 camionette della PFP appostate nelle strade. Nell’aeroporto di Oaxaca ci sono circa 3mila effettivi pronti per entrare in azione.

Radio Universidad chiede la mobilitazione nazionale ed internazionale di tutti i simpatizzanti con la causa dell’Assemblea Popolare dei Popoli di Oaxaca (APPO) e in Città del Messico si realizzerà un presidio di protesta nell’Emiciclo a Juárez.

La responsabilità di quanto sta accadendo è del presidente Fox e del segretario di Governo Abascal, per il “massacro che vogliono fare” e ribadiscono che “difenderemo il nostro movimento ”.

La PFP, tra i lacrimogeni, stanno per entrare nella Città Universitaria dalla parte dell’Istituto di Scienze dell’Educazione

Share |

Fai clik qui per altro ancora dell’Altro Giornalismo con l’Altra Campagna

Lea Ud. el Artículo en Español

Discussion of this article from The Narcosphere


Enter the NarcoSphere for comments on this article

For more Narco News, click here.

The Narco News Bulletin: Reporting on the Drug War and Democracy from Latin America