<i>"The Name of Our Country is América" - Simon Bolivar</i> The Narco News Bulletin<br><small>Reporting on the War on Drugs and Democracy from Latin America
 English | Español | Português | Italiano | Français | Deutsch | Nederlands November 20, 2017 | Issue #42


Making Cable News
Obsolete Since 2010


Set Color: blackwhiteabout colors

Print This Page

Search

Narco News Issue #41

Narco News is supported by The Fund for Authentic Journalism


Follow Narco_News on Twitter

Sign up for free email alerts list: English

Lista de alertas gratis:
Español


Contact:

Publisher:
Al Giordano


Opening Statement, April 18, 2000
¡Bienvenidos en Español!
Bem Vindos em Português!

Editorial Policy and Disclosures

Narco News is supported by:
The Fund for Authentic Journalism

Site Design: Dan Feder

All contents, unless otherwise noted, © 2000-2011 Al Giordano

The trademarks "Narco News," "The Narco News Bulletin," "School of Authentic Journalism," "Narco News TV" and NNTV © 2000-2011 Al Giordano

XML RSS 1.0

Annuncia la Commissione Sesta dell’EZLN il rafforzamento della solidarietà con Atenco e la ripresa simultanea del giro

Il giro partirà di nuovo il 9 ottobre di questo anno


di Subcomandante Insurgente Marcos
L’Altro Messico

17 settembre 2006

Comunicato del Comitato Clandestino Rivoluzionario Indigeno-Comando Generale dell’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale
Commissione Sesta dell’EZLN

Agli/le aderenti alla Sesta ed all’Altra Campagna
Al popolo del Messico

Durante i mesi di luglio ed agosto, la Commissione Sesta dell’EZLN ha avuto una serie di contatti e di consultazioni con diverse organizzazioni, gruppi, collettivi, famiglie e persone a livello individuale aderenti alla Sesta Dichiarazione della Selva Lacandona ed all’Altra Campagna. Pertanto inviamo una valutazione di questa consultazione ed una proposta a nostri/e compagni/e comandanti indigeni dell’EZLN.

Una volta ricevuta l’autorizzazione del CCRI-CG dell’EZLN, la Commissione Sesta incomincerà a rendere note, nei prossimi giorni, una serie di analisi, considerazioni e proposte. Con vari testi, la Commissione Sesta dell’EZLN farà: un resoconto dei precedenti che hanno dato origine alla Sesta Dichiarazione della Selva Lacandona, un bilancio dell’Altra ad un anno dal suo inizio, un’analisi della frode elettorale che è culminata con l’imposizione a presidente del Messico del panista Felipe Calderón, la nostra posizione critica rispetto alla mobilitazione contro questa furfanteria, così come una proposta agli/le aderenti all’Altra Campagna per le prossime tappe della lotta che abbiamo intrapreso insieme.

Ora vi comunichiamo una prima decisione presa in base a quella consultazione ed alla nostra valutazione.

Primo. Con la domanda di libertà e giustizia per i nostri/e compagni/e prigionieri/e di Atenco, la Commissione Sesta dell’EZLN rafforzerà la sua presenza solidale nella capitale del paese e, simultaneamente, riprenderà il giro che era stato sospeso, visitando così gli 11 stati del nord della Repubblica Messicana nei quali non siamo ancora andati, per ascoltare i/le compagni/e di quelle terre.

Secondo. Per questo, un gruppo di comandanti, uomini e donne, del CCRI-CG dell’EZLN/Commissione Sesta arriverà a Città del Messico per sostituire il delegato Zero che così potrà riprendere il giro incompiuto. Mentre il delegato Zero viaggia nel nord del paese promuovendo la lotta per la libertà dei nostri compagni ed ascoltando la parola dell’Altra in quei posti, i/le comandanti rimarranno in Città del Messico e nei paraggi, attenti alla situazione dei/le prigionieri/e e del paese di Atenco, partecipando, per quanto possibile, alle attività per la loro liberazione.

Terzo. Nel giro che ricomincia, si parteciperà prima di tutto alle riunioni con gli aderenti e con i popoli indios degli stati e regioni, anche se non non si scarterà la partecipazione ad atti pubblici concordati tra gli/le aderenti e la Commissione Sesta dell’EZLN. Dappertutto si diffonderà l’informazione sull’aggressione ad Atenco e sulla situazione dei/le prigionieri/e.

Quarto. A grandi tratti, il giro ricomincerà il 9 ottobre di questo anno col seguente itinerario:

Sinaloa (Escuinapa, Mazatlán, Culiacán e Los Mochis), poi nel trasferimento marittimo alla Baja California Sud (La Paz e forse Los Cabos), poi lungo la strada verso la Baja California Nord (Ensenada, Tijuana, Mexicali, riunendoci con l’Altra dell’altro lato e visitando in qualche punto i/le compagni/e del Congresso Nazionale Indigeno-Nordovest: i popoli indios kumiai, cucupá, triquis e mixtecos), da lì a Sonora (Santa Ana, Hermosillo, Guaymas-Empalme, Città Obregón e, nel tragitto, incontreremo i popoli indios pápagos, seris, mayos, yaquis e pimas ed anche del CNI-Nordovest), poi da Los Mochis, in ferrovia per la sierra Tarahumara, in Chihuahua, per riunirci con i/le compagni/e rarámuris membri del CNI; quindi proseguiremo in ferrovia per arrivare a Chihuahua, continuando per strada fino a Città Juárez e Parral; poi alla regione lagunare di Coahuila e Durango; poi a vari punti dello stato di Zacatecas; di lì a San Luis Potosí, capitale ed altopiano; quindi Monterrey e Linares, in Nuevo León; poi Saltillo, Monclova e Pasta de Conchos, in Coahuila; poi Matamoros, Città Victoria ed il sudest di Tamaulipas e da lì alla Huasteca potosina dove terminerà il giro nazionale col ritorno al Distretto Federale (indicativamente negli ultimi giorni di novembre).

Quinto. L’itinerario si fa in base agli/le aderenti in ogni stato o regione ed alle proposte di attività che ci avevano fatto prima dei vergognosi fatti in San Salvador Atenco, dei giorni 3 e 4 maggio di quest’anno. I dettagli delle date e delle località saranno resi noti al momento opportuno, poiché ancora stiamo decidendoli e saranno comunicati agli/le aderenti degli stati del nord del Messico e dell’Altra dell’altro lato.

Sesto. Questa decisione del CCRI-CG dell’EZLN e della sua Commissione Sesta è stata approvata dai/le compagni/e dell’assemblea del Fronte di Popoli in Difesa della Terra, attaccati, insieme ad altri/e compagni/e dell’Altra, il 3 e 4 maggio 2006, dalle forze governative federali e dello stato del Messico. I/le compagni/e di Atenco si sono detti d’accordo.

Comitato Clandestino Rivoluzionario Indigeno-Comando Generale dell’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale
Commissione Sesta dell’EZLN
Subcomandante Insurgente Marcos
Messico – 13 settembre 2006*

Share |

Fai clik qui per altro ancora dell’Altro Giornalismo con l’Altra Campagna

Read this article in English
Lea Ud. el Artículo en Español

Discussion of this article from The Narcosphere


For more Narco News, click here.

The Narco News Bulletin: Reporting on the Drug War and Democracy from Latin America